Category: Località Sciistiche (page 1 of 1)

Migliori Località Sciistiche del Friuli Venezia Giulia

Sono diverse le località dove si può sciare in Friuli Venezia Giulia, tutte dislocate tra le Alpi e Prealpi Carniche e le Alpi e Prealpi Giulie. Le piste, che si sviluppano su un’area piuttosto vasta (circa 250 km), sono ben tenute e tutte raggiunte da innevamento artificiale.

Si può praticare sci alpino con percorsi facilitati per bambini e principianti, e sci di fondo, oppure, per gli amanti di questa pratica, lo snowboard. Si possono inoltre trovare aree slittino e intere zone dedicate a giochi sulla neve, o addirittura impianti di bob su rotaie.

Oltre alle piste, ogni località offre panorami suggestivi, ristoranti tradizionali dove si possono assaggiare le specialità del luogo o itinerari turistici sulla storia di questa parte del Friuli Venezia Giulia.

Vediamo insieme quali sono e cosa offrono, nel particolare, i comprensori di questa regione.

Forni di Sopra

E’ il principale comparto sciistico delle Dolomiti friulane sulle Alpi Carnie. Da qui si può godere di una veduta maestosa dei cinque giganti che circondano la zona: il Monte Cridola, il Pramaggiore, il Bivera, il Clapsavon e il Clap Varmost.

A valle, dove troviamo seggiovia triposto e skilift, è più adatto a sciatori principianti e a bambini, mentre la skiarea del Varmost (dove ci sono anche seggiovie quadriposto) è più battuta da sciatori esperti. A fondo valle invece si pratica sci di fondo su un’area di 13 km.

Da qui, con seggiovia, si raggiunge anche Malga Varmost, a circa 1758 m. Un luogo, in alta quota, dove assaporare formaggi tipici e prodotti locali completamente naturali.
Anche il tessuto urbano di Forni di Sopra risulta particolarmente interessante, con gli edifici tradizionali intorno a Piazza del Comune che un tempo erano antichi fienili.

Piancavallo

E’ piuttosto recente la costituzione a località turistica di questo luogo ma, nonostante ciò, presenta diverse piste sia per lo sci alpino che per lo sci di fondo (addirittura per questa pratica sono previste 30 piste ad anelli). In periodi di neve scarsa provvede l’innevamento artificiale, quindi le piste sono sempre tutte disponibili per qualsiasi pratica sportiva. Famoso è il Funk Park, con tragitti dedicati a principianti dello snowboard e dello sci freestyle, e altri per utenti di livello medio.

Da non perdere Nevelandia, il parco giochi sulla neve attrezzato con tappeti mobili, area per lo sci, zona slittino e gommoni, e discesa per il bob.
Qui i servizi sono ottimi, le piste in prossimità del centro e dei locali sono un’ottima attrattiva per gli utenti, ed è facilmente raggiungibile perché piuttosto vicino all’autostrada.

Zoncolan/Ravascletto

E’ una località più adatta a chi non pratica sci ad alti livelli. Presenta delle piste sicure per i meno esperti, ed essendo la zona meno frequentata delle altre, è più facile praticare piste in sicurezza fermandosi ogni tanto presso i numerosi punti ristoro o nei ristoranti, dove si respira una vera atmosfera alpina tra scorci mozzafiato e la piacevole cucina friulana.

Si può fare anche tranquille escursioni con il gatto delle nevi o ciaspolate lungo sentieri innevati o trascorrere momenti di puro relax nelle vicine terme, a soli 5 km di distanza.

Sella Nevea

Situata nella conca tra il Monte Canin e lo Jof di Montasio, è una zona adatta a sciatori alpinisti e free riders, visto che è famosa per gli eccitanti fuoripista.
Si può scegliere di battere piste tra Italia e Slovenia (area di Bovec) con lo stesso skipass a ore, cosa che evita code e perdite di tempo inutili.

Sede di diverse competizioni nazionali e mondiali, possiede uno dei 4 trampolini di Coppa del Mondo di salto con gli sci, altro motivo di attrazione per gli appassionati del settore.

Fondamentale la tappa al rifugio Gilberti, uno dei migliori rifugi del triveneto, raggiungibile anche con funivia che sale da Sella. Location meravigliosa, panorama stupefacente, cibo con pietanze tipiche (ottimo il frico con polenta) e grappe da gustare in una terrazza suggestiva.

Tarvisio/Monte Lussori

E’ un comparto con 24 km di piste da discesa adatte a principianti e al livello intermedio, e 55 km di piste per sci di fondo. Dotato di 10 impianti di risalita e di 4 tappeti trasportatori (di cui 3 coperti) garantisce l’innevamento artificiale in tutto il comprensorio.

Al confine tra Austria e Slovenia è sicuramente la località sciistica più conosciuta. La pista più famosa è quella che collega il Monte Lussari a Camporosso, paese della Val Canale, dove una potente illuminazione del percorso permette anche lo sci notturno.

Il punto forte di questa località è senza dubbio il Monte Lussari, il “balcone” delle Alpi Giulie. Sede di un santuario, rappresenta un luogo di interiorità oltre che di preghiera, dovuto al contesto magico in cui si trova: un panorama sulla conca del Tarvisio e sulle montagne vicine di puro splendore.

Migliori località sciistiche italiane per bambini

Se siete alla ricerca delle migliori località sciistiche in Italia, adatte sia agli adulti che ai bambini, questa guida fa a caso vostro.

È bene, infatti, organizzarsi per tempo e valutare tutte le diverse opzioni, in modo da risparmiare sul budget e non lasciare niente al caso.

1) Val di Fiemme (Trentino)

Questa località è la migliore se si parla di vacanze in famiglia, ed è situata in Trentino Alto-Adige.

Tra le caratteristiche che consentono alla Val di Fiemme di essere tra le migliori vi è sicuramente il fatto che i maestri di scii sono davvero preparati, e che ci sono tantissime strutture che dispongono di tapis roulant, slittini, tobby.

Il divertimento dei bambini è assicurato grazie alla presenza di quattro diversi parchi-regno, ambientati in questo fantastico paesaggio innevato.

Al seguente link potrete approfondire la meravigliosa Val di Fiemme: https://www.montagnaestate.it/val-di-fiemme/

2) Passo del Tonale (Lombardia)

Anche questa località è perfetta per le coppie che hanno bambini, grazie al fatto che le piste siano soprattutto per bambini o per principianti.

Anche qua vi sono bravissimi e capaci maestri di scii, e si trova anche un fantastico parco giochi sulla neve chiamato Fantaski, dove i bambini potranno divertirsi sia con gli sci che senza. Le lezioni di sci e snowboard sono anche per i più piccoli (dai tre ai sei anni) rigorosamente seguiti da un maestro.

3) Antagnod (Valle d’Aosta)

Antagnod è una scuola di scii adatta sia ai bambini che ai principianti, caratterizzata dalla presenza di un personale qualificato che dimostra molta pazienza nell’insegnare soprattutto ai più piccoli.

Le piste sono lunghe e tranquille, ed è possibile scegliere tra lezioni di scii individuali oppure collettive. Ancora, è presente un Baby Snow Park, che comprende due diversi tapis roulant, uno perfetto per lo sci e uno invece adatto ai piccoli che vogliono solo divertirsi e giocare con la neve.

4) Val Gardena (Alto-Adige)

La Val Gardena è una località sciistica adatta a tutti, che dispone di una struttura di cui sicuramente avrete sentito parlare: il Family Spa Grand Hotel. Gli adulti vi possono accedere solo se accompagnati dai bambini, e proprio per questo si dice che siano i figli a portare in vacanza i genitori.

Inoltre, è dotato di una grande Spa, perfetta sia per adulti che per bambini, e di un’area giochi da ben 1000 metri quadrati, in cui i più piccoli possono divertirsi. Così, mentre loro giocano gli adulti possono sciare tranquillamente.

5) Fai della Paganella (Trentino)

Questa località sciistica presenta la possibilità di seguire diversi corsi, sia quelli collettivi e per i più piccoli, che quelli di snowboard, di freestyle e di agonismo. Inoltre, è presente anche un asilo, il Mary Poppins, dove i più piccoli (fino a cinque anni) possono divertirsi mentre gli adulti vanno a sciare.

Ancora, sono presenti tante aree giochi, come il Fun Park o il Baby Park, con castelli, slittini e tapis roulant. I maestri sono preparati e hanno molta pazienza soprattutto con i più piccoli e con tutti coloro che sono alle prime armi.

Conclusioni

Viaggiare sulla neve con i bambini richiede, da parte dei genitori, tantissime attenzioni. Assicuratevi di fornire ai propri bimbi tutto il necessario per godersi la vacanza sciistica e di proteggerlo dalle basse temperature.

Scegliere accessori moda e accessori sportivi di qualità è un ottimo modo per tutelare quanto più possibile la salute e la sicurezza dei propri figli.

Per i bimbi più piccoli, optate sempre per piumini di qualità, realizzati con ottimi materiale e dall’elevato potere riscaldante. Potete trovare maggiori info su queste interessanti offerte sui piumini per bambini.

Per i più grandicelli, invece, assicuriamoci sempre di acquistare:

  • giubbini che proteggono davvero dal freddo,
  • sciarpe, guanti e cappelli con alto potere riscaldante
  • accessori sportivi sicuri e certificati

Dove sciare in Alto Adige?

Con tutte le meravigliose località sciistiche di cui dispone la nostra amata Italia non é mai facile, nemmeno per uno sciatore esperto, decidere dove passare la settimana bianca. Una cosa però é certa: da sempre la grande bellezza delle Dolomiti, patrimonio dell’UNESCO, favorisce un grande afflusso di sciatori e turisti. Vediamo insieme quali sono i posti migliori per sciare in Alto Adige.

Come abbiamo potuto apprendere dal sito lovebolzano.com alla pagina https://lovebolzano.com/dove-sciare-vicino-a-bolzano.php le località più importanti per sciare in Alto Adige sono le seguenti:

Area Sciistica Alta Badia

Con 130 km di piste di diverse difficoltà, questa area sciistica é una delle più amate in assoluto. Non solo adatta a sciatori esperti, ma anche a principianti e famiglie, grazie alle lunghe e spaziose piste che permettono a tutti di godersi il momento di sport e la grandiosa vista.
É inoltre possibile immergersi nella storia attraverso il famoso giro della Grande Guerra, dove si possono incontrare reperti storici come le trincee.

Val Gardena

Una delle mete migliori a detta degli esperti, che consigliano il giro sciistico Sella Ronda, il quale tocca quattro passi dolomitici. Conta un totale di addirittura 168 piste, adatte a qualsiasi livello, dal più facile al più arduo. Il territorio della Val Gardena comprende vari comuni, tra cui Ortisei, Santa Cristina e Selva, situata a ben 1563 metri. La sua pista più famosa e anche più impegnativa (3 km) é la Saslong, in passato la sede di 2 gare di Coppa del Mondo di Sci maschile.

Maranza-Valles

Si tratta di una località pensata in particolar modo per chi ha voglia di imparare a sciare o per gli appassionati di snowboard, siccome é provvista di una pista quasi piana ed estremamente facile lunga 1 km e mezzo. Ma non solo, si possono trovare altre piste rosse più impegnative e per i più temerari anche dei fuori-pista strepitosi.

https://www.repubblica.it/viaggi/2020/03/02/news/maranza_alto_adige_settimana_bianca_neve-250016672/

Ski Area Carezza

Con un totale di 40 km di piste, Ski Area Carezza é la meta ideale per le famiglie, grazie alla Family Fun Line e alla scuola di scii con l’area dedicata ai bambini. Il punto forte di questa località é che ha aderito un anno fa al Patto per la Neutralità Climatica 2025 ed é quindi estremamente rispettosa nei confronti dell’ambiente. Per esempio, sono organizzate giornalmente navette nell’ottica di spostamenti più sostenibili.

Plan de Corones

Stazione sciistica a 2275 metri di quota, con ben 119 km di piste di tutti i livelli e 32 moderni impianti di risalita, é una delle mete preferite degli esperti sciatori, grazie alle famosissime ”Black Five”, 5 piste nere molto impegnative anche per i migliori. La località presenta vasti e larghi pendii praticamente sprovvisti di alberi, motivo per cui le discese sono sicure e gradevoli.

Alpe di Siusi

Ultimo ma non meno importante, si tratta dell’altopiano più vasto d’Europa, che offre una vista mozzafiato di 360 gradi su altre cime, per esempio quella della Marmolada. Inoltre, una parte dell’area ospita il meraviglioso parco naturale dello Sciliar.
Con l’83% di piste rosse, é la meta perfetta per gli sciatori di livello intermedio